Preparazione Concorsi

risorse e spunti

Saturday, 20 Oct

Ultimo aggiornamento: 12:03:52 PM GMT

You are here:: Home
E-mail Stampa PDF

GENOVA - CONCORSO 40 AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE


TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

27 SETTEMBRE 2018


REQUISITI RICHIESTI:

Oltre a quelli soliti (v link al bando in calce) 

- Possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale.

(Per i cittadini italiani in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, l’assunzione sarà subordinata al rilascio, da parte delle autorità competenti, del provvedimento di equivalenza, del titolo di studio posseduto, al titolo di studio richiesto dal presente avviso di selezione, così come previsto dall’art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165. In tal caso, il candidato deve espressamente dichiarare, nella propria domanda di partecipazione, pena esclusione, di aver avviato l’iter procedurale, per l’equivalenza del proprio titolo di studio, previsto dalla richiamata normativa);

- Possesso delle patenti di guida di categoria A e di categoria B, entrambe senza limitazioni;

- Acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10, con almeno 7/10 nell’occhio peggiore, raggiungibile anche con correzione;

- Visus naturale uguale o superiore a complessivi 12/10, con almeno 5/10 nell’occhio peggiore;

- Normalità del senso cromatico, luminoso e del campo visivo;

-  Funzione uditiva normale, senza ausilio di protesi, su base di esame audiometrico

tonale-liminare eseguito in cabina silente;

-  Possesso dei requisiti psico-fisici necessari per il porto d’armi riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per difesa personale (D.M. 28/4/1998, in G.U. n. 143 del 22/6/1998).




PROVE:


PRESELETTIVA:

La preselezione consisterà in un questionario a risposta multipla avente ad oggetto le materie indicate come programma delle prove (scritte ed orali). I criteri di valutazione saranno preventivamente stabiliti dalla Commissione Esaminatrice.


EFFICIENZA FISICA:

Tra coloro che avranno sostenuto la preselezione, saranno ammessi a partecipare alla prova di efficienza fisica i 400 candidati che avranno ottenuto il miglior punteggio, fatte salve eventuali parità di collocazione all’ultimo posto utile all’uopo.

Prova di efficienza fisica

La prova di efficienza fisica, effettuata per verificare il possesso da parte dei candidati,

delle qualità fisiche indispensabili per svolgere le funzioni specifiche del ruolo, consisterà in tre prove atletiche con le seguenti specificità:

PROVA

UOMINI

DONNE

NOTE

Corsa 1000 m

Tempo max 4’25”

Tempo max 5’25”

-

Salto in alto

0,90 m

0,70 m

Max 3 tentativi

Piegamenti sulle braccia

n.15

n.7

continuativi

5


Corsa piana di 1.000 metri: per essere giudicato idoneo alla prova il candidato deve eseguire la corsa piana di metri 1.000 nel tempo massimo indicato (uomini tempo max 4’ 25” – donne 5’ 25”)

Salto in alto: il candidato deve eseguire il salto in alto all’altezza prevista in tabella con le seguenti modalità:

- ha un minuto per iniziare il salto dal momento in cui viene chiamato;

- ha a disposizione al massimo 3 tentativi per superare l’asticella;

- dopo tre salti consecutivi nulli, la prova si considera non superata;

- i candidati devono saltare con un solo piede per oltrepassare l’asticella, altrimenti il

tentativo è considerato nullo e deve essere ripetuto;

- durante il salto l’asticella può essere toccata: il salto è nullo se quest’ultima cade per

l’eventuale tocco.

Piegamenti sulle braccia:

- la prova deve essere effettuata senza riposo tra una ripetizione e l’altra, fino al momento in cui non si tocca terra con qualsiasi parte del corpo (unico contatto consentito col terreno è con mani e piedi);

- la posizione di partenza è prona, con le mani a terra all’altezza delle spalle e le braccia piegate a formare un angolo retto in corrispondenza dei gomiti, piedi uniti o distanziati al massimo della larghezza delle spalle, corpo disteso;

- un piegamento è considerato valido quando dalla posizione di partenza si distendono completamente le braccia e si ripiegano fino a portare le spalle sotto il livello dei gomiti (senza toccare il terreno con il petto), il corpo rimane sempre disteso, non piegato al bacino, durante l’intero movimento.

Il giorno della prova tutti i candidati dovranno essere muniti di idoneo abbigliamento e dovranno inoltre essere in possesso:

- di un documento di riconoscimento in corso di validità

- di un certificato di idoneità sportiva non agonistica correlata ad attività di

atletica leggera avente data non antecedente al 15/9/2018 a pena di esclusione dalla prova. Il suddetto certificato dovrà essere rilasciato dal medico di medicina generale o dal medico specialista in medicina dello sport ovvero dai medici della Federazione medico-sportiva italiana del comitato olimpico nazionale italiano ai sensi di legge.

Saranno ammessi a partecipare alle successive prove di esame previste dal bando tutti i candidati che avranno superato la corsa ed almeno una delle due restanti prove fisiche previste.

Il punteggio ottenuto nella prova preselettiva e l’esito della prova di efficienza fisica non concorrono alla formazione della graduatoria finale di merito.


PROVA SCRITTA:

La prova scritta sarà costituita da quesiti a risposta multipla con risposte già predefinite sulle seguenti materie:

Codice della Strada (D.Lgs. n. 285/1992) e relativo regolamento di esecuzione ed attuazione (D.P.R. n. 495/1992) e le altre norme sulla circolazione stradale;

Depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo (Legge n. 689/81);

Elementi normativi in materia edilizia, di commercio e ambiente.

Nozioni sul Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento

d’esecuzione;

D.L 14/2017, convertito in Legge 48/2017, in materia di sicurezza delle città;

Nozioni circa la legislazione vigente in materia di armi, stupefacenti e

immigrazione;

Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale (Legge n.65/1986) e disciplina della Polizia Locale (Legge Regione Liguria n. 31/2008);

normativa in materia di sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro (D.Lgs 81/2008,

successivamente modificato dal D.Lgs 106/2009);

Elementi di Diritto Penale, con particolare riferimento alla parte generale del Codice

Penale e ai reati contro la Pubblica Amministrazione, la persona e il patrimonio;

Elementi di Procedura Penale (con particolare riferimento all’attività della Polizia

Giudiziaria);

Nozioni sui principali regolamenti vigenti del Comune di Genova;

La correzione della prova sarà affidata ad una Società specializzata in selezione del personale e gestita con l'ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati.


PROVA ORALE


La prova orale verterà sugli argomenti delle prove scritte, nonché sui seguenti ulteriori argomenti:

Procedura sanzionatoria amministrativa;

Elementi di tecnica della circolazione stradale;

Elementi di diritto costituzionale;

Ordinamento degli Enti Locali (Testo Unico 18/08/2000, n. 267 e s.m. i.);

Normativa in materia di procedimento amministrativo: semplificazione,

trasparenza, accesso, trattamento dei dati personali (L. 7/08/1990, n. 241, e

s.m.i.; D.P.R n. 445/2000; D.Lgs. 196/2003);

Elementi sul rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche Amministrazioni

(D.L.gs. 30/03/2001, n. 165, e s.m.i.);

Contratto Nazionale di Lavoro del Comparto Regioni ed Autonomie Locali;

Responsabilità civile, penale, amministrativa, contabile e disciplinare del pubblico

dipendente;

Diritti e doveri del pubblico dipendente;

Statuto del Comune di Genova;

Nel corso della prova orale verrà altresì accertata la conoscenza della lingua inglese.

E’ altresì previsto, in sede di prova orale, l’accertamento della conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office Professional (Word,Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti, per l’elaborazione di fogli di calcolo e per l’archiviazione dati; gestione posta elettronica e Internet.


DATE DELLE PROVE:

La prova preselettiva si terrà in data 8 ottobre 2018

La prova di efficienza fisica in data 10 ottobre; 


in data 2 ottobre 2018 verrà pubblicato sul sito internet dell’ente il luogo e l’ora di espletamento delle stesse.


In data 12 ottobre 2018 si terrà la prova scritta e nella comunicazione del 2 ottobre 2018 verrà reso noto il luogo e l’ora di espletamento della stessa.


Le prove orali inizieranno in data 18 ottobre 2018. Art. 5



LINK AL BANDO



Materiali

left direction
right direction

                              CONTABILITA' PUBBLICA E MATERIE FINANZIARIE

CORSI

left direction
right direction

Il diario e la sede d’esame per lo svolgimento della prova oggettiva attitudinale prevista dal punto 6 del bando di concorso della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 510 unità per la terza area funzionale,  saranno pubblicati con valore di notifica a tutti gli effetti il giorno 26 ottobre 2018 nel sito internet dell’Agenzia delle Entrate. E’ quindi probabile che la prova si svolga tra la fine di Novembre e l’inizio di Dicembre.

Abbiamo quindi strutturato un corso di preparazione che è in grado di guidare il percorso di preparazione, che si presenta abbastanza complesso. Le materie delle prove sono infatti molte ed appartengono a percorsi universitari differenti.

Per ogni informazione, clicca in alto a sinistra e scarica il documento di presentazione.

Per visitare la pagina del sito ed iscriversi, clicca qui.











Stai preparando il Concorso Commissari di Polizia? 


E’ probabile che sarà pubblicato  – come l’anno scorso – tra Giugno e Luglio.

Come ogni anno, abbiamo un corso di preparazione che renderà il tuo studio più efficace, veloce e meglio indirizzato.

Il corso è articolato in una lezione settimanale ed avrà inizio a metà Aprile. Prepara adeguatamente alla prova preselettiva ed alla prova scritta e comprende:


- la trattazione teorica che delle materie

- l’approfondimento delle tematiche specifiche del concorso

- l’allenamento ai quiz

- l’allenamento alle prove scritte, con correzione di tutti i temi


Come tutti i nostri corsi, può essere seguito in aula o in telepresenza (clicca qui per le info) da ogni parte d’Italia

Per  tutte le informazioni: prezzi, docenti, articolazione  Clicca qui.






SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER 253 FUNZIONARI MIUR

CLICCA QUI PER TUTTE LE  INFORMAZIONI




SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALLE PROVE SCRITTE (DEL 29 MAGGIO 2018) DEL CONCORSO COMMIISSARI POLIZIA




SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO: 250 POSTI ASSISTENTI SOCIALI (Funzionario della professionalità di servizio sociale)

CLICCA QUI


I corsi di preparazione ai concorsi pubblici vengono organizzati normalmente successivamente alla pubblicazione dei concorsi nei rispettivi bandi. Sono indirizzati sia ai diplomati che ai laureati, e prevedono tanto la trattazione teorica delle materie di concorso quanto l'allenamento alla specifica tipologia di prova (tema, risposta multipla, risposta sintetica ecc.). I candidati vengono così accompagnati con corsi specifici dalla prova preselettiva alla prova scritta e da questa alla prova orale, ciò dà loro modo di affinare via via le proprie conoscenze e capacità e di ripartire in un periodo di tempo più lungo l'impegno di energie e di spesa.

La gran parte dei nostri corsi si svolge in aula ed in telepresenza, il che da la possibilità di seguire il corso da qualunque posto del mondo.

Oltre ai corsi di gruppo, è possibile richiedere l'attivazione di corsi individuali, richiesti in particolar modo per l'accesso alle qualifiche superiori. I corsi sono tenuti da docenti specializzati per materia e, come per tutte le nostre attività formative, con ampia esperienza di docenza.

Qui di seguito trovi alcuni veloci appunti sui nostri corsi di preparazione ai concorsi pubblici. 

Trovi invece tutte le informazioni su di noi e su tutto il resto delle attività de L'Ateneo sul nostro sito istituzionale: www.lateneo.it.

Se vuoi essere indirizzato direttamente alla pagina dei corsi in attivazione, clicca qui


Se invece vuoi essere aggiornato su concorsi pubblici e corsi di preparazione, metti un like sulla pagina Facebook: 


https://www.facebook.com/preparazioneconcorsi.it/




 

IL METODO:


Naturalmente le materie del corso di preparazione sono quelle previste dallo specifico bando di concorso, che normalmente cambiano nelle varie prove.  Il nostro approccio è mirato alla massima efficacia, l'esperienza ci ha insegnato che la strategia di preparazione varia a seconda del tipo di prova: per questa ragione trovate un corso specifico per ogni step del concorso. Nei nostri corsi non esiste la lezione di tipo 'frontale'.






I DOCENTI


Nessun nostro docente ha un taglio puramente accademico - perchè non serve: il docente deve essere capace di guidare il corsista nel proprio percorso di studi, capirne le peculiari esigenze, consigliarlo, ascoltare le sue necessità. Se amate il rigido taglio accademico, non siamo la scelta giusta per voi. Siamo una società di formazione - la preparazione dei concorsi e delle abilitazioni è solo una parte di quello che facciamo - e manteniamo l'approccio tipico del formatore in ogni attività. La nostra funzione è quella di portare chi segue i nostri corsi a raggiungere l'obiettivo che si è preposto, perciò per noi la competenza del docente è solo il punto di partenza.

La lista dei docenti è presente nella pagina Chi siamo del sito www.lateneo.it. E' sempre possibile avere con loro un incontro informale prima dell'iscrizione.





L'ARTICOLAZIONE E LE MODALITA' DI EROGAZIONE


L'articolazione delle lezioni varia inevitabilmente a seconda della tempistica del concorso. Tendiamo ad evitare lezioni troppo lunghe per prevenire cali di attenzione, mediamente perciò ogni incontro è dalle 3 alle 5 ore. I gruppi/classe sono molto piccoli, 10 persone al massimo. Consideriamo questa limitazione un requisito coessenziale alla qualità del corso: in un percorso che prevede che si debbano fare molte cose in poco tempo è l'interazione con il docente che permette di essere veramente efficaci. Ed una classe troppo ampia non la rende possibile.


Da Marzo 2014 è possibile seguire la gran parete dei nostri corsi anche on line, con un evoluto sistema di videoconferenza che consente una interazione completa con il docente e gli altri partecipanti, lo scambio di files e l'uso della lavagna virtuale e reale. I corsi che è possibile seguire a distanza sono contrassengati dalla presenza del logo LIVE. Per info sul come funziona e sulla attrezzatura informatica necessaria clicca qui.

 




LA TEMPISTICA


Non apriamo le iscrizioni ai corsi finchè il bando non è stato pubblicato. Ogni bando è una storia a sè: anche se alcuni concorsi si svolgono ogni anno. Fanno eccezione i corsi di preparazione alle abilitazione ed il concorso per Commissari di Polizia, gli unici ad avere la stabilità necessaria per consentirci di erogare corsi prima dell'uscita del bando. 





LE ISCRIZIONI:


Sia le iscrizioni che i pagamenti possono essere fatti in sede o a distanza. I moduli di iscrizione sono sempre disponibili sul sito, il pagamento avviene via bonifico bancario o con carta di credito. Per le modalità di iscrizione a distanza consulta l'apposita pagina del sito cliccando qui.