COMUNE DI LIVORNO, 13 AMMINISTRATIVI


Procedura selettiva pubblica, per esami, per l’eventuale assunzione a tempo indeterminato e pieno di n.13 unità eventualmente elevabili, nel profilo “Amministrativo” – cat. D

SCADENZA E MODALITA’ DI ISCRIZIONE:

La relativa domanda di ammissione dovrà essere prodotta e inviata esclusivamente tramite procedura  telematica, con modalità e link specificati nel Bando allegato, entro e non oltre le ore 13 del giorno 04/04/2019.

TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:

laurea nelle discipline giuridico-economiche –Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio o equipollenti:Laurea di primo livello (L), Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM)appartenente ad una delle classi del nuovo ordinamento universitario (D.M. 509/99 oD.M. 270/04) o Diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento universitario equiparato aduna delle classi di laurea specialistiche o magistrali nelle discipline sopra indicate, aisensi dei Decreti Interministeriali 09/07/1999 e s.m.i..

MATERIE E PROVE:

La  procedura si articola in:•una prova preselettiva consistente nel risolvere in un tempo prestabilito quiz conrisposta multipla predeterminata di natura psico-attitudinale, di cultura generale e/o vertenti sulle materie oggetto delle prove scritte. A tale scopo la commissione potràavvalersi del supporto tecnico di una società specializzata in selezione del personale ein procedure automatizzate. Saranno ammessi alla 1^ prova scritta i primi 150candidati, gli eventuali ex aequo della graduatoria formata a seguito della provapreselettiva e gli eventuali candidati ammessi alla prova scritta secondo quantoprevisto dall’ art. 20 comma 2bis della L. 104/1992. Il punteggio ottenuto nella provapreselettiva varrà esclusivamente per l’ammissione alla 1^ prova scritta e non sarà utileper la formazione della graduatoria di merito; 6

•una 1^ prova scritta, di carattere teorico-dottrinale, sulle materie sotto indicate;

•una 2^ prova scritta, scritto-pratica,consistente nella predisposizione di un atto tipicodell’amministrazione comunale mediante l’individuazione di procedure operative e/osoluzione di casistiche e/o stesura di elaborati, relazioni, progetti e/o schemi di atti

Le materie di esame sono di seguito elencate: 1. Elementi di Diritto Costituzionale e dell’Unione Europea, diritto amministrativo e penale,con riferimento, in particolare, ai reati contro la pubblica amministrazione;2.Ordinamento Istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali (D.lgs. 267/2000 ess.mm.ii); 3.Nozioni di Diritto Ambientale e della disciplina del Commercio; 4.Disciplina dei contratti nella Pubblica Amministrazione (D.Lgs. 50/2016, Dlgs. 56/2017 es.m.i.); 5.Procedimento amministrativo e diritto di accesso (Legge 241/1990 – D.P.R. 184/2006),Tutela della Privacy nelle Pubbliche Amministrazioni (D.Lgs. 33/2013, D.Lgs. 196/2003 es.m.i); 6.Norme generali in materia di ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche, con particolare riferimento al personale dipendente degli EntiLocali (D.Lgs. 165/2001) ed al vigente CCNL Funzioni Locali; 7.Disposizioni in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445 ss.mm.ii.); 8.Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. 62/2013 e s.m.i);9. Norme generali in materia di disciplina sulla sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008e s.m.i.);10. Legislazione in materia di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalitànella pubblica amministrazione (Legge 190/2012 e s.m.i.).•una prova orale vertente in un colloquio sulle materie sopra indicate.

Contestualmente alla prova orale si procederà: A) all’accertamento delle competenze informatiche relativamente ai più diffusiapplicativi; B) all’accertamento della conoscenza della linguainglese

LINK AL BANDO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *